Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Gli Oss della Cooperativa Progetto Uomo di Nuoro, che svolgono il proprio lavoro a domicilio e presso il Centro Diurno Disabili, chiedono all'Ats di essere vaccinati così come avvenuto ai colleghi di tutta la Sardegna e del resto d'Italia. La nostra Presidente con il CDA e le nostre Coordinatrici - scrivono gli Oss in una nota - hanno più e più volte sollecitato l'Ats ricevendo rassicurazioni che presto saremmo stati vaccinati. Il nostro lavoro si svolge presso il domicilio di persone fragili e allettate che sono anch'esse in attesa di vaccino e con loro stanno aspettando i familiari che le assistono e le badanti. Non sappiamo più cosa rispondere alle persone che ci chiedono se siamo stati vaccinati. Da domani risponderemo che siamo stati dimenticati dall'Ats di Nuoro. Al Gen. Francesco Figliuolo la Regione Sardegna ha assicurato che il 100% degli operatori sanitari ha ricevuto il vaccino. Ebbene, non è vero – sottolinea la nota. Proviamo un estremo malessere quando rientriamo nelle nostre case. Molti di noi hanno familiari fragili che non sono ancora stati vaccinati e la paura di poter contagiare i nostri cari ci fa amare di meno il nostro lavoro. Gli Oss informeranno della situazione il ministro della salute Roberto Speranza e il Gen. Figliuolo. E soprattutto a questo punto – concludono gli Oss della Cooperativa Progetto Uomo - vogliamo sapere a chi sono state inoculate le dosi del vaccino Pfizer a noi riservate.

Più letti

  • Settimana

  • Mese

  • Sempre

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube