Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Il sindaco di Bonorva Massimo D'Agostino ha firmato un'ordinanza che chiude alcune strade che attraversano una zona a monte del centro abitato a causa di frane e smottamenti che si sono verificate in zona Furros e sa Costa. A determinare il dissesto le abbondanti piogge delle ultime settimane. Il primo cittadino ha inviato un messaggio ai residenti della zona invitandoli alla prudenza: “Le incessanti piogge di queste settimane hanno portato ad uno stato di criticità per quanto riguarda la possibilità di frane e smottamenti a monte del centro abitato. I segni premonitori che questo rischio stia andando sempre più aggravandosi sono i vari cedimenti che si sono osservati sia a livello delle strade ma anche e soprattutto nel cuore della montagna che sovrasta il paese. Questo ci ha condotto ad emettere ordinanze di chiusura strade e di interdizione territoriali proprio per evitare rischi per le persone. Per questi motivi, già da alcuni giorni, stiamo anche monitorando la situazione e abbiamo avuto la conferma che alcuni movimenti sono davvero preoccupanti. In queste ore i residenti nelle vie ritenute a rischio stanno ricevendo una lettera nella quale si chiarisce che, ad ogni tutela, vorremmo la massima collaborazione da parte dei cittadini e la massima attenzione e cautela per scongiurare la possibilità di rischi per la pubblica incolumità. Stiamo svolgendo tutti gli accertamenti necessari e stiamo cercando di affrontare la situazione con la dovuta attenzione ma è chiaro che ci troviamo innanzi ad eventi che vanno ben al di là di ciò che può gestire una piccola amministrazione locale e stiamo quindi chiedendo l'intervento delle autorità sovra comunali. La cosa che mi sento di dire è quella di fare massima attenzione per tutti coloro si trovino a transitare o ad essere nei paraggi delle zone che sono indicate a rischio e che sono indicate nell'ordinanza oggi pubblicata. Da parte nostra– conclude il sindaco D'Agostino - stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere fare per mantenere alta l'attenzione e per scongiurare qualsiasi rischio per i cittadini di Bonorva”.

 

Ultimi articoli

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube