Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Il Consiglio comunale di Nuoro stamattina ha approvato, a maggioranza, il Documento unico di programmazione 2020/2022 e il Bilancio di previsione 2020/2022. Ad illustrare i provvedimenti l’assessora al Bilancio Rachele Piras. Il documento – spiega una nota dell'amministrazione - evidenzia che il 31 dicembre 2019 la cassa ammontava a oltre 7 milioni di euro e che non si è mai fatto ricorso alle anticipazioni di tesoreria durante il corso dell’anno. Risultato che ha consentito, tra l’altro, di lasciare invariate le aliquote Irpef e Imu e ridurre la Tari per i cittadini, così come le tariffe per i servizi a domanda individuale. L’esito positivo è però in parte influenzato dalle criticità, sottolineate dall’assessora, relative alla ridotta capacità dell’Ente di recuperare i crediti. . A incidere sul bilancio c’è anche l’obbligo che lo Stato impone agli Enti locali di accantonare precauzionalmente delle somme per mettersi al riparo dai rischi di dissesto finanziario. Per Nuoro queste somme generano un saldo negativo di 19 milioni di euro. «Quest’anno – ha precisato il sindaco Andrea Soddu – abbiamo portato il Bilancio all’attenzione dell’aula con un mese di ritardo rispetto alla proroga concessa dal Governo a tutti gli enti locali. Faccio mio l’impegno che a partire da ora venga fatto nei termini previsti dalla legge. Fino ad oggi abbiamo dovuto fare i conti con il blocco del turnover che non ci consentiva di rimpiazzare la totalità del personale andato in pensione. Non appena verrà dato il via allo sblocco delle assunzioni e allo svolgimento dei concorsi bloccati dall’emergenza, per l’amministrazione inizierà una nuova stagione in cui l’efficienza degli uffici sarà implementata».  In chiusura Soddu ha ricordato i nuoresi deceduti per il covid e le vittime e la comunità di Bitti colpita dall’alluvione, a cui il Comune di Nuoro ha messo a disposizione uomini e mezzi.

 

Più letti

  • Settimana

  • Mese

  • Sempre

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube