Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM che stabilisce una serie di misure restrittive per rallentare la curva epidemiologica che, nelle ultime settimane, ha ripreso a salire in maniera vertiginosa, con un picco di 11.705 nuovi positivi raggiunto oggi. Il Premier ha illustrato le nuove misure nel corso di una conferenza stampa. Queste alcune delle misure adottate. Sulla base del nuovo provvedimento i sindaci avranno il potere di chiudere alle 21 piazze e strade al fine di evitare assembramenti. Sarà consentito l'accesso ai residenti o agli esercizi commerciali legittimamente aperti. Le attività si somministrazione, bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, potranno rimanere aperti dalle 5 alle 24. I bar, dalle 18, potranno servire solo ai tavoli, altrimenti dovranno chiudere. I ristoranti dovranno allestire solo tavoli con sei persone e rendere noto il numero massimo di clienti consentito. E' permessa l'attività di asporto. Sale gioco e Bingo aperte dalle 8 alle 21. Per quanto riguarda l'attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono permesse solo in forma individuale, mentre non sono permesse gare e competizioni. Sono sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale. Le palestre e le piscine rimangono aperte , ma ci sarà una settimana per verificare i protocolli di sicurezza. La scuola primaria continua in presenza, mentre per gli istituti secondari superiori si potranno stabilire forme didattica a distanza o ingressi dilazionati degli studenti. Per le Università è prevista una didattica mista. Verrà potenziato lo smart working nella pubblica amministrazione che sarà portato al 75% , mentre tutte le riunioni si svolgeranno in video conferenza. Sono vietate congressi, fiere e feste locali, consentite solo quelle nazionali e internazionali.

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube