Anche nelle ultime 24 ore la Sardegna deve registrare un consistente aumento dei contagi e piangere tre nuove vittime del Coronavirus. Nell'Isola sono stati accertati 66 nuovi casi, 33 rilevati attraverso attività di screening e 33 da sospetto diagnostico. Quanto ai tre decessi si tratta di due pazienti ricoverati rispettivamente nelle terapie intensive di Sassari e Cagliari e un paziente residente nel Sud Sardegna in isolamento domiciliare, trasportato d’urgenza al Santissima Trinità di Cagliari nella giornata di ieri. Il totale dei contagiati, dall'inizio dell'epidemia, sale a 3.461. Numero che comprende le 1561 (+46) persone guarite e le 148 (+3) decedute. I soggetti attualmente positivi sono 1762. I pazienti ricoverati in ospedale sono 112 (+12), cui si aggiungono 18 (-3) persone in terapia intensiva, mentre sono 1632 i soggetti in isolamento domiciliare. In totale sono stati eseguiti 178.154 tamponi, con un incremento di 2.325 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Sul territorio, a livello provinciale, dei 3.471 casi positivi complessivamente accertati, 557 (+7) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 345 (+9) nel Sud Sardegna, 264 (+22) a Oristano, 391 (+17) a Nuoro, 1.914 (+11) a Sassari.

Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube