Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Il Consiglio comunale di Nuoro oggi ha approvato la delibera che sancisce l’acquisizione al patrimonio dell’ente dell’ex albergo Esit sul Monte Ortobene, di proprietà della Regione, al prezzo simbolico di un euro. Ne dà notizia l'amministrazione comunale. Il provvedimento consentirà ora di attivare le procedure utili per la riqualificazione dell’Ortobene e l’attuazione degli obiettivi programmatici e strategici in materia di sviluppo turistico, con benefici sociali, economici e ambientali per la città - spiega la nota. L'assemblea ha anche deliberato l’acquisizione, sempre alla cifra simbolica di un euro, di due immobili di proprietà regionale in stato di abbandono. Si tratta di un terreno di circa 3500 metri quadri in via Ragazzi del ’99, a ridosso della scuola elementare di Monte Gurtei, e di un edificio situato nella stessa via. Infine nell’ambito del Piano di riqualificazione delle periferie, il consiglio comunale ha dato il via libera all’acquisizione da privati di una parte dell’area dove sorge l’impianto sportivo della Solitudine, in assenza della quale non sarebbe stato possibile procedere all’affidamento dei lavori per il rifacimento del campo da calcio in erba sintetica e degli spazi circostanti che diventeranno luoghi di aggregazione per bambini, famiglie e anziani. Il bando per l’aggiudicazione dei lavori- prosegue la nota - con un base d’asta di 360mila euro, è stato pubblicato a maggio.  «L’ex albergo Esit e la sua riqualificazione sono argomento di discussione fin dagli anni Ottanta», ha dichiarato il sindaco e assessore al Patrimonio Andrea Soddu. «Non appena ci si è presentata l’occasione di acquisirlo senza costi per l’amministrazione, abbiamo subito colto l’occasione e oggi diventa realtà. Senza questo passaggio – ha continuato Soddu – il Comune non avrebbe potuto dare il via ad alcun futuro intervento, ora invece possiamo pensare a un progetto che preveda la valorizzazione dell’immobile in chiave di accoglienza turistica combinata con la salvaguardia ambientale prevista dalla Zps in cui l’Ortobene ricade».

 

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube