Il Consiglio Comunale di Nuoro nella seduta di stamattina ha approvato il regolamento delle Case Storiche che disciplinerà l’assegnazione continuativa o temporanea degli immobili storici del Comune di Nuoro siti nel centro cittadino. Nelle intenzioni della giunta e dei gruppi consiliari di maggioranza- si legge in una nota - il regolamento delle case storiche del Comune di Nuoro riporta quella visione di città della cultura che dà alle associazioni culturali un ruolo strategico nella promozione dell’immagine di Nuoro in chiave turistica. “L’approvazione del regolamento è un passaggio – ha detto il vicesindaco Sebastian Cocco, molto importante perché ci permette di dare spinta all’offerta culturale della città valorizzando il patrimonio storico della nostra città con la possibilità di creare rapporti di collaborazione e cogestione alle associazioni. Dell’assegnazione delle case storiche si occuperà il settore cultura in stretta collaborazione con il settore patrimonio. Abbiamo previsto due tipologie di affidamento, continuativo e temporaneo che ci permette attraverso regole chiare di far vivere al meglio gli spazi sia in occasione dei grandi eventi come il Redentore o Autunno in Barbagia, sia al di fuori di essi”.

Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube