Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Gli agenti della Squadra mobile della Questura di Nuoro e del Commissariato di Siniscola ieri mattina hanno arrestato, con l'accusa di tentato omicidio, Giovanni Carzedda, 28 anni , nato a Nuoro, ma residente nella cittadina baroniese. Sarebbe l'autore del tentato omicidio dello studente 17 enne di Siniscola colpito alla testa con una bottiglia che gli ha provocato gravi lesioni che ne hanno determinato il ricovero nell'Ospedale San Francesco di Nuoro dove ha subito un delicato intervento chirurgico. Il giovane è ricoverato nel reparto di neurochirurgia, ma non è in pericolo di vita. Il grave episodio si è verificato a Siniscola, in via Nuoro, la notte del 14 ottobre attorno alle 2 in occasione dei festeggiamenti in onore di Nostra Signora delle Grazie. All'origine del tentato omicidio una lite per futili motivi. Il Gip del Tribunale di Nuoro ha disposto per Carzedda gli arresti domiciliari.

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube