Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Nuoro, unitamente a funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Cagliari, hanno scoperto un’importante frode fiscale nel settore delle accise.

Le indagini, coordinate dal Procuratore Capo della Repubblica di Nuoro, Dott.ssa Patrizia Castaldini, hanno portato all’individuazione di un deposito commerciale di carburanti, operante in provincia di Nuoro, il quale effettuava forniture di prodotto agevolato a destinatari ignari e fittizi, falsamente autorizzati alla ricezione di gasolio agricolo i quali tuttavia non avevano effettuato alcun ordine.

L’operazione che ha avuto un’ampiezza di carattere regionale, è stata originata dall’incrocio di informazioni provenienti da diverse banche dati e all’esito delle complesse e articolate indagini, sono stati individuati e segnalati alla competente Autorità Giudiziaria 7 persone responsabili di aver sottratto al pagamento dell’accisa una quantità di gasolio agricolo per circa 400.000 litri.

L’irregolare commercializzazione del gasolio denaturato destinato a soggetti non autorizzati ha permesso inoltre di accertare un’evasione d’accisa di circa 200.000 € e violazioni all’IVA per circa 100.000 €.

L’azione di contrasto rientra in un più ampio piano, disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Nuoro, finalizzato al contrasto di ogni forma di traffico illecito e frode fiscale presente sul territorio della provincia.

 

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube