Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

Un lungo applauso ha accolto l'ingresso di Monsignor Antonello Mura nella Cattedrale di Santa Maria della Neve. Il nuovo Vescovo di Nuoro a nome della città è stato salutato dal sindaco Andrea Soddu. Una processione, composta dai vescovi sardi e dai sacerdoti della Diocesi ha fatto da scorta d'onore al nuovo Vescovo del capoluogo barbaricino. Prima del suo ingresso solenne nella chiesa di Santa Maria della Neve, patrona della Diocesi, Monsignor Mura ha voluto visitare gli ultimi con un chiaro riferimento agli insegnamenti evangelici: i degenti dell'ospedale San Fracesco e gli anziani, il monastero di clausura delle Carmelitane, i detenuti del carcere di Badu e' Carros. Alla cerimonia di insediamento di Monsignor Mura, in una cattedrale gremita, hanno partecipato le autorità civili e militari della città e della provincia, ma, sopratutto, tanti fedeli provenienti da tutta la Diocesi arrivati in città per salutare il nuovo pastore della chiesa nuorese. Monsignor Mura succede a Monsignor Mose' Marcia che, dopo otto anni, ha lasciato per raggiunti limiti d’età. Papa Francesco ha nominato Monsignor Mura vescovo di Nuoro il 2 luglio 2019. Prima dell'inizio della Santa Messa è stata da lettura della lettera Apostolica di Papa Francesco che nomina Monsignor Mura vescovo di Nuoro. Un momento di grande solennità che è stato salutato da un lungo applauso. Quindi, a nome del clero nuorese, Don Giampaolo Muresu, cappelano del carcere, ha dato il benvenuto a Monsignor Mura. L'alto prelato è nato a Bortigali nel 1952. È stato ordinato sacerdote nell'agosto del 1979. Dal 2014 ad oggi ha retto la Diocesi di Lanusei di cui rimane amministratore apostolico.

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube