Caricamento in corso...
 Canale 14 digitale terrestre in tutta la Sardegna 

6 milioni di euro alle imprese turistiche che estendono la durata dei contratti di lavoro. “Un provvedimento importante per aiutare le nostre imprese del turismo a creare lavoro più stabile e ad allungare la stagione oltre i quattro mesi da giugno a settembre”. È il commento del presidente della Regione, Christian Solinas, dopo il via libera della Giunta, nella seduta odierna, alla delibera proposta dall’assessore del Lavoro, Alessandra Zedda, che stanzia 6 milioni di euro di incentivi per l’estensione della durata dei contratti di lavoro stagionali e l’allungamento della stagione turistica.

Si tratta di fondi del Por Fse 2014-2020 che vengono destinati per predisporre un avviso a “sportello”, cioè senza limiti di tempo e fino all’esaurimento delle risorse a disposizione, con l’obiettivo primario di incentivare l’offerta del territorio con aiuti alle imprese del turismo ricettivo, in termini di aiuti all’occupazione, per favorire una maggiore stabilità dei lavoratori promuovendo la stipula di contratti stagionali più lunghi.

Il contributo concesso è diversificato in base al tipo di contratto: 600 euro per i mesi che precedono e quelli che seguono l’alta stagione turistica in caso di assunzione a tempo determinato, 7.000 euro una tantum per assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato e per la trasformazione di contratto da tempo determinato a tempo indeterminato, 14.000 euro nel caso di assunzione di lavoratori molto svantaggiati o disabili. 

Ultimi articoli

Più letti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su YouTube